Loading...
HERO A FIRENZE ANTONIO PIO SARACINO
GALLERIA DELL'ACCADEMIA DI FIRENZE, 5 MAGGIO - 20 SETTEMBRE 2015

empty

Hero a Firenze: l'anteprima
HERO
La scultura pubblica dell'architetto e designer Antonio Pio Saracino Hero, è stata installata nella sua prima versione a Three Bryant Park, New York, nel 2013 come dono del governo italiano e Eni a simbolo dell'amicizia tra l'Italia e gli Stati Uniti. Hero, ispirata al David di Michelangelo, è una delle opere disegnata da Saracino come parte della doppia installazione The Guardians: Hero and Superhero, progetto a cura di Helen Varola. A partire da un'idea condivisa con Anna Santucci, direttrice organizzativa PMG, una nuova edizione di Hero di Saracino sarà installata alla Galleria dell'Accademia di Firenze a partire dal 4 maggio fino al 20 settembre 2015 - nel periodo di Expo Milano 2015, per cui è stato scelto proprio il David di Michelangelo come simbolo dell'eccellenza italiana. L'iniziativa è promossa dalla Galleria dell'Accademia di Firenze, l'Ambasciata Italiana a Washington DC e PMG . La nuova edizione di Hero, commissionata da Global emerging Markets Group (GEM, con sede a New York), esibita presso la Galleria dell'Accademia di Firenze, sarà più grande di quella di Bryant Park, raggiungendo le stesse dimensioni del David (5,2m. / 17ft). La statua, di circa 5t., è costruita a Carrara, usando la stessa pietra scelta da Michelangelo.

empty

ANTONIO PIO SARACINO
Antonio Pio Saracino è un designer e architetto Italiano con base a New York. Saracino ha disegnato edifici, monumenti e oggetti. Le sue opere sono in collezioni di musei internazionali quali il Brooklyn Museum, il Museum of Art and Design a New York City e il PowerHouse Museum in Sydney. Ha partecipato alla 54. edizione della Biennale d'Arte di Venezia ed ha vinto numerosi premi tra cui due American Architeture Awards dal Chicago Museum of Architecture e due Best of the Year Award da Interior Design Magazine. È stato nominato come uno dei 25 più interessanti trendsetter da ARTnews magazine e riconosciuto come uno dei Top Ten Italian Architects under 36 dal New italian Blood award. Saracino ha esposto le sue opere di design in Washington D.C., Los Angeles e Dubai, come in molte altre gallerie e musei a livello internazionale. Il suo lavoro è stato recensito in pubblicazioni internazionale come il The New York Times, Architectural Digest, Interior Design, Wellpaper. Vogue ha definito Saracino come uno dei più prolifici designers italiani all'estero. Tra i passati progetti pubblici di Saracino ci sono GATE 150 in occasione del 150° anniversario dell'unificazione italiana per il Caraffa Museum in Cordoba Argentina e il MuBE Museum in Sao Paulo, Brasile, il trofeo 2010-12 per il Campionato Mondiale di Formula 1 per ENI, e in quanto vincitore della Brussel's Agorafolly competition, un'installazione pubblica per celebrare il 50° anniversario dell'Unione Europea. Nel 2003, Saracino ha ottenuto la laurea cum laude con un Master's Degree Architecture all'università di architettura di Roma “La Sapienza”, dove ha lavorato come assistente professore di Architettura e Design.

Streaming conferenza stampa - 4 maggio h.9-11

Angelo Tartuferi - Direttore Galleria dell'Accademia di Firenze
Angelo Tartuferi - Direttore Galleria dell'Accademia di Firenze
"La Galleria dell’Accademia di Firenze, insieme all’Ambasciata d’Italia a Washington, è lieta di presentare l’opera di Antonio Pio Saracino, che si qualifica come una delle riletture moderne più intelligenti e qualitativamente più rilevanti sul piano dell’esecuzione di uno dei segni più alti della cultura occidentale."
Antonio Pio Saracino - architetto/designer, autore di
Antonio Pio Saracino - architetto/designer, autore di
“Non mi sarei mai aspettato, dopo due anni, di avere il grande onore ti vedere una nuova edizione di Hero alla Galleria dell'Accademia di Firenze, nello stesso luogo del David di Michelangelo. Con Hero a New York ho voluto creare un protettore simbolico di New York City, al modo in cui David lo è di Firenze. La scultura celebra il “superumano” ed è da esso ispirata. La struttura architettonica a livelli, che insieme rendono un'immagine antropomorfa, mostrano l'abilità universale dell'umanità di consolidare la propria presenza nel mondo attraverso le proprie capacità costruttive.”
Renato Miracco - Cultural Attachè Ambasciata Italiana Washington DC
Renato Miracco - Cultural Attachè Ambasciata Italiana Washington DC
"Il valore iconografico del David di Michelangelo nelle varie interpretazioni attraverso la storia diviene simbolo di molti significati. Hero di Antonio Pio Saracino prende ispirazione dal David e diventa segno di amicizia tra due paesi. L'Ambasciata Italiana a Washington DC promuove questi valori da lungo tempo.”.
Helen Varola - curatore d'arte con base a New York
Helen Varola - curatore d'arte con base a New York
“La nuova versione di Hero di Saracino è ispirata al David difensore della città di Firenze, come un campione contemporaneo di civiltà che offre protezione e sorveglianza, suggerendo inoltre una lunga storia di vulnerabilità attraverso i secoli, le politiche e le culture.”
Matteo Innocenti - curatore e responsabile scientifico PMG
Matteo Innocenti - curatore e responsabile scientifico PMG
“Hero Firenze nasce da una collaborazione tra Antonio Pio Saracino e Anna Santucci (PMG). La relazione tra la scultura contemporanea e il grande modello della tradizione, qui assumendo un significato “filologico”, diviene anche segnale di fiducia verso il futuro.”
Anna Santucci - Direttrice organizzazione e comunicazione PMG
Anna Santucci - Direttrice organizzazione e comunicazione PMG
"L'idea Hero a Firenze è nata davanti ad un caffè in Bryant Park insieme all'artista e ad un'amica comune. Ho percepito un'autentica emozione di fronte a quella evocativa reinterpretazione del nostro grande capolavoro di Michelangelo."
Arch. Mario Poli - Amministratore PMG Italia
Arch. Mario Poli - Amministratore PMG Italia
"Finalmente un evento di arte contemporanea di livello internazionale, a Firenze. Mancava proprio. Noi di PMG Italia siamo felici di avere organizzato e sponsorizzato l'evento HERO di Saracino. Fin dal primo momento abbiamo capito l'importanza e bellezza di questa scultura che, per il suo richiamo al David di Michelangelo, trova la sua giusta collocazione al Museo dell'Accademia."

empty

HERO A FIRENZE, OMAGGIO AL DAVID: SARACINO INTERPRETA MICHELANGELO
L’installazione della scultura Hero nel cortile della Galleria dell’Accademia di Firenze, dal 4 maggio al 20 settembre 2015, in collaborazione con PMG è un omaggio “filologico” al grande modello e al museo, nonché un segno della volontà d’instaurare con esso una relazione attuale - confermando ancora una volta l’inesauribile carica d’ispirazione del David. La statua di Antonio Pio Saracino, acquisita dal gruppo finanziario americano GEM, è più grande di quella a New York poiché del tutto identica alle dimensioni dell’originale, e così rappresentando una sfida e un atto di generosità. Una sfida rispetto alla ricerca artistica stessa di Antonio Pio Saracino, che qui ha la possibilità di concentrarsi sui massimi valori formali dell’arte occidentale. Un atto di generosità perché tentare di declinare al presente la classicità del David, significa credere fermamente nella potenza della contemporaneità e volere trasmettere questa fiducia agli altri.
ANTEPRIMA ESPOSIZIONE: LUNEDI' 4 MAGGIO 2015 ORE 16.00-18.30, GALLERIA DELL'ACCADEMIA, VIA RICASOLI 58 FIRENZE
Le interviste ai protagonisti: Angelo Tartuferi
In collaborazione con MICC (Media Integration and Communication Center)

empty

HERO NYC
Alla fine del 2013 l’architetto-designer italiano Antonio Pio Saracino ha concepito la grande scultura “Hero”, ispirata al David di Michelangelo e installata in modo permanente a New York City, Bryant Park presso la biblioteca centrale di Manhattan. Alta circa 4 metri, tutta in marmo bianco, l’opera ha risposto alla duplice richiesta di segnare l’anno della cultura italiana negli Stati Uniti e di realizzare un progetto di arte pubblica nel cuore di Manhattan. L’eroe di Saracino si erge verso l’alto, in strati planari di marmo a creare una struttura che esprime insieme potenza e levità: una manifestazione concreta del rapporto con la tradizione, e un dono agli Stati Uniti da parte della Farnesina, dell’Ambasciata Italiana a Washington DC e del Consolato Generale d’Italia a d’Italia a New York, con il sostegno di Eni.
The Guardians: Hero & Superhero

empty

Press Release
In allegato i comunicati stampa e le immagini in alta risoluzione dell'evento
Download

empty

PMG Italia
Il progetto Hero a Firenze nasce da un'idea di Antonio Pio Saracino e Anna Santucci (direttrice organizzazione e comunicazione PMG Italia). PMG Italia è una società fiorentina multimediale che opera per Associazioni, Enti Pubblici, Ordini di Professionisti su tutto il territorio nazionale. PMG Italia realizza congressi ed eventi con un team di professionisti di esperienza, coordinandone l'organizzazione, la comunicazione e l'ufficio stampa.